☆ I POST PIU' RECENTI DEL BOSTONIAN LIBRARY ☆
Il meglio ... scelto per voi!

Recensione: "Come il vento tra i capelli" di Lorenza Bernardi.

lunedì 25 febbraio 2013

 La vita può dividere
L'amore può unire
Per sempre...








---oOo---
Come il vento 
tra i capelli
di Lorenza Bernardi 
Pagine 280
Prezzo € 15,00 
Piemme
già disponibile
--o--






Intervista all'autrice qui:


Di Clocher-Sur-Mer oggi non rimangono che rovine sommerse dall’edera.Eppure, prima della seconda guerra mondiale, era un colorato villaggio provenzale, con le stradine acciotolate e i vasi di fiori ai balconi.
Tutto intorno, prati di lavanda digradanti verso il mare.
E la meravigliosa e decadente Villa Chamboissier.È qui che Alix, una timida ragazza borghese, viene mandata dal padre a passare l’estate insieme alla zia Yvonne, una donna esuberante con la passione dei profumi.
Complice Mathieu, il figlio dello stalliere, Alix scoprirà una vita nuova, libera e inebriante. Tanto che tra i due ragazzi sboccerà l’amore.
Un amore dolce e profondo che li farà crescere in fretta, perché la guerra busserà anche alla loro porta...

 

Considerazioni.
Dopo aver fatto l'intervista alla Bernardi devo dire di essermi fatta rapire dalla trama del romanzo di cui mi ha parlato per cui mi sono attrezzata ed eccovi in dono la recensione di questo splendore di romanzo.
Come avrete potuto capire dalle mie ultime e brevi parole, il romanzo mi è molto piaciuto, mi ha convinto e preso.

Provence

Gli spunti di notevole interesse qui sono molteplici. Partendo dalla trama posso dire di aver visto e goduto di un romanzo che mi ha regalato un sogno, come un ricordo lontano che si vede sfrecciare nel cielo. Mi è piaciuto moltissimo la ricostruzione della Provenza, che appare colorata così com'è se l'andaste a visitare, con i toni giallo - pervinca, con i profumi intensi e numerosissimi per la quale si caratterizza e il piacevole sottofondo del frinire dei grilli tra l'erba.
Amo particolarmente la Provenza per cui posso dirvi che dipinta dalla Bernardi è stato un sogno ad occhi aperti!
 
ProvenceA parte l'ambientazione anche proprio la storia in se stessa è stata non solo molto gradevole, ma particolare e soprattutto in grado di dimostrare e sottolineare la bravura stilistica della Bernardi. 

Mirabili i passaggi dallo stato di leggerezza dell'animo - che rispecchia la libertà, il sollievo dalle responsabilità e non in ultimo la felicità - con momenti profondamente cupi e pesanti - dati da un momento storico tra i più cupi che il mondo abbia conosciuto: l'avvento della seconda guerra mondiale.
Plauso dunque alle descrizioni paesaggistiche, ma anche e soprattutto a  quelle introspettive che mi hanno molto colpito nel profondo, che hanno scavato nel mio animo con una storia intensa, quasi fugace tanta è la bellezza contenuta in essa e la semplicità della quale si adorna nella narrazione; tale da far sbocciare quasi subito un sentimento di empatia e vicinanza spirituale ed intima con i protagonisti.

Non la definirei tanto una storia prettamente amorosa, anche se essa ne costituisce il fulcro, ma quanto piuttosto un percorso di crescita di due persone che si vedono crescere e conoscere reciprocamente nel corso del tempo, fino a quando tra i vari sentimenti,  prende il sopravvento probabilmente il più profondo di tutti: l'amore, che costituisce tuttavia solamente una piccola parte del percorso di vita che i due coraggiosi, semplici e meravigliosi personaggi che conosciamo percorrono.

Provence

Lo so, mi direte che non mi sto soffermando troppo sulla trama, lo so, ma voi che mi conoscete  meglio sapete che quando glisso palesemente sulla trama, un motivo c'è!
Ed infatti ecco che che c'è un motivo: questo romanzo, questa storia contenuta in esso, è da godersi pagina per pagina, è un'esperienza veramente gioiosa e triste e dolce e tenera e spensierata e liberatoria. E' una storia che vorrei lascirvi godere di puro splendore da voi stessi, con i tempi che richiede il vostro impegno e la vostra lettura perchè merita entrambi, è degno di entrambi.

Una cosa che porterò nel cuore e che questo romanzo mi ha lasciato è quel senso di libertà e leggerezza che è meraviglioso provare da bambini, e che equivale, almeno nell'età adulta, solo all'innamoramente passionale e totale, incondizionato direi.

Spero vogliate leggerlo, perchè per me è stata onestamente una lettura meravigliosa!!

provence
punti a favore: Il titolo e la copertina colgono perfettamente l'essenza del romanzo.
punti a sfavore:  lo avrei voluto maggiormente approfondito in certi punti.

Lorenza Bernardi Nata a Ferrara, vive a Milano da quindici anni con il marito e i figli. Dopo aver lavorato all'interno di due importanti case editrici italiane, è ora sceneggiatrice di cartoni animati e autrice di libri per ragazzi.  

Nessun commento: