Preview: "La figlia del boia" di Pötzsch Oliver

lunedì 11 giugno 2012

Brillantemente dettagliato,
veloce thriller storico,
"La Figlia del Boia"
primo romanzo dal tedesco Oliver Pötzsch
un discendente dei Kuisls,
un famoso clan di  boia bavaresi.

La Neri Pozza questo mese si prepara a stupirci ancora, quindi tenetevi forte, vi proprongo infatti un altro titolo, dopo il "Profuno del caffè" in uscita però per il 14 giugno
Questa volta vi parlerò di un romanzo un pochino particolare vista la trama, perchè siamo di fronte a un romanzo che tratta di boia, argomento che mi fa accapponare un pochino la pelle, ma che mi incuriosisce parecchio. Il romanzo in questione ha ottenuto in patria davvero un buon riscontro di pubblico che ne ha seguito fedelmente anche i romanzi che l'autore ne ha fatto succedere, ma di cui non so dirvi quanto e in quale misura siano collegati a questo primo volume, mi dispiace.
Non ho avuto modo ancora di leggerlo nè in inglese, nè tanto meno in lingua, per cui non so dirvi, nel particolare, come scriva l'autore o come sia il libro, ma lo leggerò e appena posso vi farò una recensione, perchè mi sembra un romanzo particolarmente interessante, anche visto che l'autore (dice) discendere proprio da una stirpe di boia

La figlia del boia




---oOo---
La Figlia del Boia
di Pötzsch Oliver
pagine 512
prezzo 16.90€
Neri Pozza
 dal 14 giugno
--o--








Hangman's Daughter series:

1.The Hangman's Daughter - La figlia del boia.
2. The Dark Monk: A Hangman's Daughter Tale.
3. Die Henkerstochter und der König der Bettler 
- Il boia e la figlia del re di Beggars
(tradotto liberamente da me dal tedesco, non garantisco esattezza)

--o--
Un thriller storico ambientato in Germania, 1660:
copertina originale
Quando un ragazzo muore è tirato dal fiume con un segno rozzamente tatuato sulla spalla, boia Jakob Kuisl è chiamato a verificare se la stregoneria è in gioco nella sua piccola città bavarese. Sussurri e ricordi oscuri di processi alle streghe e delle donne bruciate sul rogo a soli 70 anni prima ancora infestano le strade di Schongau. Quando più bambini scompaiono e un ragazzo orfano viene trovato morto, segnato dallo stesso tatuaggio l'isteria di montaggio rischia di sfociare nel caos. Prima l'agitazione lo costringe a torturare e giustiziare la donna che ha molto aiutato nella nascita dei suoi figli, Jakob deve svelare la verità. Con l'aiuto di sua figlia intelligente, Magdalena, e Simon, l'università educato il figlio del medico della città, Jakob scopre che il diavolo è davvero sciolto in Schongau. Ma potrebbe essere troppo tardi per evitare spargimenti di sangue.

Oliver Pötzsch è uno scrittore e un regista tedesco. Dopo il lice, che ha frequentato dal 1992 al 1997 iha frequentato la Scuola di giornalismo a Monaco di Baviera. Poi ha lavorato per la Radio Bavarese.
In aggiunta alle sue attività professionali in radio e televisione Pötzsch ha fatto molte ricerche storiche sulla sua famiglia e ne è risultato che lui sia un discendente di Kuisle, una famosa dinastia di boia di Schongau, dal 16 al 19 ° secolo.


1 commento:

Angela ha detto...

anche a me ha colpito molto questa trama, infatti proprio adesso stavo facendo un post!!!
ciao! ^_^